slide2

Plumcake integrale con marmellata di fichi e nocciole

26 settembre 2017

Plumcake integrale con marmellata di fichi e nocciole

Questo è un periodo davvero molto incasinato per me, per noi. Vi avevo già accennato che a luglio abbiamo preso casa e non ho mai pensato che fosse stata una passeggiata, anzi...solo che alla fine si sta rivelando più "faticoso" di quanto potessi mai immaginare e quindi ultimamente ho davvero la testa tra le nuvole e sopratutto piena di pensieri. Non mi sono mai considerata una persona multitasking, o faccio una cosa o ne faccio un'altra perchè a mio parere farne troppe contemporaneamente si rischia di non farne bene nemmeno una. La penso soltanto io cosi?
Comunque scusatemi per questo piccolo sproloquio e ritorniamo alle cose belle.
Per me la domenica appena trascorsa non è stata proprio di relax, ma nonostante questo sono riuscita finalmente a ritagliarmi un pò di tempo per me e per il blog e ho preparato una nuova ricetta che sono sicura vi piacerà tantissimo. Questo plumcake l'ho preparato con farina integrale perchè volevo dargli un aspetto più rustico e autunnale e poi con le nocciole vi assicuro che gli darà pure quel tocco in più che non guasta.

Piccolo consiglio: magari se potete preparatelo la sera prima, conservatelo in un luogo ben asciutto e mangiatelo la mattina seguente per colazione con una bella tazza di latte caldo.


INGREDIENTI:



  • 25O gr di farina integrale 
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di burro
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 150 gr di marmellata di fichi
  • nocciole q.b. 

PREPARAZIONE:

In una ciotola versate lo zucchero di canna, le uova e il burro sciolto ( a bagnomaria o semplicemente nel microonde). Con un cucchiaio di legno mescolate per bene tutti gli ingredienti e dopo aggiungete la farina integrale setacciata e i due cucchiaini di lievito e continuate ad amalgamare il tutto. 
In uno stampo da plumcake da 20 cm di diametro versate metà del composto, livellatelo e con l'aiuto di un cucchiaio aggiungete la marmellata e dopodiché versate l'altra metà di impasto. Infine aggiungete anche le nocciole.
Fate cuocere il plumcake a 180° per circa 35 minuti.   




Nuvole di uova su toast

15 settembre 2017

Nuvole di uova su toast

Dovete sapere che io quando vado a fare la spesa, una delle primissime cose che prendo, sono le uova...si avete capito bene proprio loro.
Qui in casa ne usiamo davvero molte, nel senso che a me ovviamente servono sopratutto nelle mie preparazioni dei dolci, ma badate bene che non li uso solo ed esclusivamente per quello. A noi piacciano moltissimo le frittate, ma le uova le aggiungiamo come ingrediente anche nelle pizze o pure le mangiamo semplicemente strapazzate o all'occhio di bue...insomma come vi dicevo prima siamo dei gran consumatori, però senza mai esagerare e io ho sempre un occhio di riguardo per quanto riguarda la provenienza.

Qualche giorno fa, sfogliando una rivista di cucina, dove prendo molti spunti per le mie idee e per le mie ricette, ho trovato una ricetta davvero carinissima e sopratutto a mio parere molto originale e cosi mi sono subito chiesta "perchè non provarla?".
E' una di quelle ricette che si prepara in poche mosse e con pochi ingredienti e che si può proporre per un pranzo, una cena o per i più 'temerari' anche per una colazione salata.
Ovviamente prima di proporvela qui sul blog ho fatto la prova assaggio e direi che l'ha superata ampiamente.
Quindi siete pronti per un pranzo/cena sulle nuvole?

Potete prepararla sia per 2 o per 4 persone.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE: 



  • 4 uova fresche 
  • 4 fette di pane 
  • 90 gr di parmigiano grattugiato 
  • succo di limone
  • erba cipollina q.b. 


PREPARAZIONE:

Iniziate dividendo gli albumi dai tuorli e tenete da parte quest'ultimi. Versate gli albumi in una ciotola e montateli a neve con due gocce di limone e poco per volta aggiungete anche il parmigiano grattugiato. Foderate una teglia con la carta da forno e con l'aiuto di un cucchiaio, dividete il composto di albumi montati in quattro parti e formate dei cerchi irregolari e subito dopo create un incavo al centro.
Fateli cuocere in forno per 3-4 minuti a 200°. Dopodiché mettete i tuorli al centro delle nuvole e rimettetele in forno per altri 2 minuti.
Tostate le quattro fette di pane per circa 2 minuti e infine disponete le nuvole e spolverizzatele con un pò di erba cipollina tagliata a pezzettini.



Ciambella allo yogurt caldo

12 settembre 2017

Ciambella allo yogurt caldo

Immaginatevi una domenica di settembre, la pioggia che cade incessante fuori dalla finestra e con quella voglia di trascorrere l'intera giornata a casa indossando soltanto il pigiama e le pantofole.
Sono sincera, non ho mai amato particolarmente la domenica, perchè mi ricorda che sta iniziare una nuova settimana e questa cosa mi ha sempre provocato una leggerissima "ansia". Le domeniche uggiose invece mi piacciono tantissimo (sono strana, lo so) perchè secondo me hanno un loro fasciano e poi perchè ci si può dedicare di più alle nostre attività preferite che per me equivalgono a mettersi in cucina, preparare nuove ricette per il blog e scattare foto.

La ricetta che vi propongo oggi infatti è una di quelle che si potrebbe definire in una sola parola: coccola!
Un dolce che è un vero comfort food, di quelli davvero super morbidi, golosi e da preparare e sopratutto da mangiare nelle giornate autunnali. Una ciambella da assaporare tutti i giorni  della settimana...per la serie ogni scusa è buona per preparare un dolce, no?

Le dosi sono per uno stampo da 18 cm 


INGREDIENTI:


  • 200 gr di farina 00
  • 90 gr di fecola di patate 
  • 250 gr di yogurt bianco (o quello che preferite)
  • 140 gr di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo q.b. 

PREPARAZIONE:

Mettete lo yogurt in una ciotola e scaldatelo al microonde per circa 1 minuto. Aggiungete ora le due uova e lo zucchero di canna e con una frusta a mano iniziate a mescolare.
Adesso setacciate insieme la farina, la fecola di patate e il lievito e incorporateli poco per volta al composto di yogurt e uova e amalgamate bene il tutto. Se nel caso l'impasto vi dovesse risultare un pò denso aggiungeteci un pò di latte. 
Versate l'impasto in uno stampo da ciambella da 18 cm  e fate cuocere la ciambella a 180° per circa 30 minuti o finché diventerà dorata in superficie. Fate sempre la prova dello stecchino. 
Dopo averla sfornata fatela raffreddare per bene prima di estrarla dal suo stampo. Infine, se volete, spolverizzate con abbondante zucchero a velo.  




Biscotti al cacao con gelées all'arancia e mela

7 settembre 2017

Biscotti al cacao con gelées all'arancia e mela

Qualcuno ha detto biscotti? Ebbene, eccomi di nuovo qui con una ricetta dove ovviamente i protagonisti indiscussi sono sempre loro: i biscotti di frolla.
Ammetto che la frolla al cacao era la prima volta che la preparavo e quando ho iniziato a impastare ha emanato un profumino che mi ha immediatamente fatta innamorare.

Qualche mese fa, l'azienda Streglio famosa per il suo cioccolato e caramelle, mi ha chiesto di preparare una ricetta proprio con le caramelle Gelées alla frutta e quindi dopo averci pensato per bene, ho deciso che il connubio biscotti - caramelle avrebbe fatto proprio al caso mio.
Cosi sono nati questi golosi biscotti al cacao, decorati proprio con le Gelèes che sicuramente gli danno un tocco super colorato e sopratutto estivo per tutti quelli che ancora non si rassegnano al  fatto che l'estate sta per finire.
Io invece con questa ricetta saluto definitivamente l'estate che quest'anno mi ha regalato davvero tanti momenti belli. Quindi arrivederci cara mia estate...ci rivediamo presto!



INGREDIENTI:



  • 240 gr di farina 00
  • 120 gr di burro
  • 15 gr di cacao amaro in polvere
  • 2 tuorli d'uovo
  • 90 gr di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale 
  • Gelèes Streglio all'arancia e mela 


PREPARAZIONE:

Iniziate pesando il burro e dopo averlo tagliato a pezzetti rimettetelo per circa 5 minuti in frigorifero. 
Mescolate la farina, lo zucchero a velo, il cacao e un pizzico di sale e setacciate il tutto in una ciotola. Adesso unite i pezzetti di burro freddi e lavorate tutto con le mani finché non otterrete tante briciole.
Dopodiché aggiungete i due tuorli e continuate ad impastare. Quando otterrete una palla liscia di frolla, avvolgetela con un pò di pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno un'ora.
Trascorso il tempo necessario, infarinate il vostro piano di lavoro, stendetela con un mattarello e con una formina a piacere, ricavate all'incirca 24-26 biscotti. A questo punto fateli cuocere in forno a 180° per 10-12 minuti. A metà cottura estraete la teglia e aggiungete ad ogni biscotto un pezzetto di caramella gelèes (qui potete dare spazio alla vostra creatività) e proseguite con la cottura.
Una volta cotti, sfornateli e lasciateli raffreddare su una griglia da cucina. 







Ancora voglia d'estate? Bevanda al caffè e cocco

4 settembre 2017

Ancora voglia d'estate? Bevanda al caffè e cocco

"L'estate sta finendo...e un anno se ne va". No, non sono impazzita ma cosi cantavano i Righiera nel lontano 1985. Io ovviamente non ero ancora nata, ma ho sentito questa canzone davvero tante volte.
Ormai tra qualche settimana saluteremo l'estate per fare posto all'autunno e io non posso che essere felice perchè, tra le quattro stagioni credo sia la mia preferita, sarà anche perchè sono nata a novembre e quindi non posso non amarlo.
A fine agosto mi era balenata in testa una ricettina di quelle piuttosto estive, quindi anche se siamo già a settembre sapevo che avrei dovuto sbrigarmi nel scriverla qui sul blog perchè secondo me più sarebbero passati i giorni e più non avrebbe avuto senso proporvela.
Vi dico solo che per preparare questa ricetta servono soltanto quattro ingredienti e in più se in casa avete del caffè da consumare questa bevanda farà sicuramente al caso vostro.
Potete berla benissimo per colazione, al posto del solito caffè o spremuta, e poi diciamolo pure...l'abbinamento caffè e cocco non tramonterà mai. Siete d'accordo?

Questa è la seconda delle tre ricette in collaborazione con Cosmai Caffè .


INGREDIENTI: 



  • 250 ml di panna fresca
  • 50 gr di caffè per moka
  • 40 gr di zucchero semolato
  • cocco grattugiato q.b.

PREPARAZIONE:

Iniziate preparando il caffè nella moka e una volta pronto, zuccheratelo e lasciatelo da parte a raffreddare. 
In una ciotola versate la panna fresca e con uno sbattitore elettrico iniziate a montarla ma giusto un paio di minuti. Dopodiché aggiungete un pò per volta il caffè e continuate a mescolare il tutto. Ricoprite la ciotola con un pò di pellicola e mettetelo in frigo per almeno 30 minuti. Infine versate la bevanda in un bel barattolo di vetro, aggiungete un pò di cocco grattugiato e gustatelo per colazione.



Galette rustica con susine rosse e amaretti

29 agosto 2017

Galette rustica con susine rosse e amaretti

Eccomi tornata sul blog dopo un bel pò di giorni di stop. Voi avete passato bene le vacanze?
Noi, come magari avrete intravisto sul mio profilo Instagram, siamo stati una settimana in Sicilia e tra mare, sole, caldo (tanto caldo), colazioni vista mare, buon cibo e parenti vari...ci siamo rigenerati e ricaricati moltissimo e infatti io sono già prontissima per iniziare al meglio settembre che per me ormai è sinonimo di un nuovo inizio.
Ovviamente come potete ben immaginare farsi le vacanze in Sicilia non giova per niente alla bilancia, perchè diciamoci la verità (e so di essere sicuramente di parte) secondo me è uno di quei luoghi che tra nord, sud, est e ovest si mangia benissimo e quindi ogni scusa è buona per mangiare, mangiare e ancora mangiare.

In Sicilia poi, oltre a dolci e specialità locali, ho mangiato anche tanta frutta e ammetto che molte cose avrei voluto portarmele qui in Brianza perchè che ci crediate o no il sapore è decisamente diverso.
Quindi a proposito di frutta, una volta tornata a casa ho comprato di nuovo le susine ma stavolta quelle rosse e queste sono l'ingrediente principale di questa deliziosa 'Galette rustica' preparata con la pasta brisè che in confronto alla frolla è più semplice da preparare e non contiene uova. Per la base invece ho usato una confettura di albicocche, ma se preferite voi potete usare quella che vi piace di più e con l'aggiunta degli amaretti avrà sicuramente un gusto particolare ma molto buono. E comunque spero anche di addolcirvi un tantino il trauma da rientro!


INGREDIENTI:



  • 250 gr di farina 00
  • 120 gr di burro
  • 40 gr di zucchero 
  • 90 ml di acqua fredda
  • 1 pizzico di sale
  • 200 gr di confettura di albicocche (o quella che preferite)
  • 3 susine rosse
  • amaretti q.b.


PREPARAZIONE:

Io per impastare uso sempre le mani, quindi in una terrina capiente versate la farina, lo zucchero, il burro freddo tagliato a pezzetti e giusto un pizzico di sale e cominciate ad impastare energicamente finché non otterrete un composto sabbioso. Dopodiché unite l'acqua fredda a filo continuando sempre ad impastare fino ad ottenere un bel panetto di pasta omogeneo.
Adesso avvolgetelo con un pò di pellicola e lasciatelo riposare per circa 2 ore in frigo cosi risulterà più facile da stendere.
Trascorso il tempo necessario, prendete il panetto di pasta brisè, ponetelo su un foglio di carta forno e con un matterello stendetelo fino ad ottenere uno spessore di circa 4 mm.
Adesso trasferitela su uno stampo o una teglia (io ho usato uno stampo da 20 cm) e farcite la base con la confettura di albicocche e adagiateci sopra le fettine di susine rosse. Ripiegate i bordi della pasta verso l'interno, spennellate con un pò di latte e cospargetela con zucchero di canna. 
Fatela cuocere in forno a 170° per circa 35 minuti. Una volta pronta, tiratela fuori dal forno e aggiungete gli amaretti e dopodiché fatela raffreddare completamente. 

    

Coppette dolci con yogurt e susine nere

4 agosto 2017

Coppette dolci con yogurt e susine nere

Dite che da grande potrei fare la Giuliacci donna? Perché ormai sono due mesi che vi aggiorno (e vi rompo) sul clima della mia adorata Brianza. Scherzi a parte, qui si stanno toccando per l'ennesima volta (ormai ho perso il conto), temperature da bollino rosso e cosi l'idea di riaccendere il forno è andata bellamente a farsi benedire.
Considerato però che avevo già pensato di preparare una nuova ricetta prima di partire per le vacanze e di conseguenza di mandare in 'ferie' il blog, ve ne propongo una super estiva e sopratutto senza bisogno di accendere il forno.
Vi basteranno solo due bicchieri di vetro, qualche susina nera, yogurt bianco ed ecco pronto un dolcetto goloso da gustare per le vostre merende.


INGREDIENTI:



  • 250 gr di yogurt bianco dolce
  • 4 susina + 1 per decorare
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 25 gr di burro
  • cannella in polvere q.b.
  • 2 savoiardi 


PREPARAZIONE:

Iniziate lavando le susine, asciugatele per bene e tagliatele a cubetti eliminando i noccioli. In una padella antiaderente fate sciogliere a fiamma bassissima il burro insieme a una spolverata di cannella e appena il burro si sarà sciolto aggiungete le susine e lo zucchero di canna e lasciatele caramellare sempre a fiamma bassa per circa 5 minuti. Dopodiché toglietele dal fuoco e fatele raffreddare.
In una terrina versate lo yogurt bianco e aggiungete un filo di latte freddo e mescolate finché non otterrete una cremina liscia. Adesso distribuite metà dose di yogurt in un bicchiere di vetro e versate uno strato di susine, un altro di yogurt e ancora un altro strato di susine. Fate lo stesso procedimento con l'altro bicchiere. Infine decorate con delle striscioline di susine e un savoiardo.

  


Colgo l'occasione per augurarvi buone vacanze e...arrivederci a fine agosto!!

Contact me:
cappuccinoaddicted@gmail.com

Designed by Pandabops Design
© Cappuccino Addicted